Primitivo Salento

I.G.P.

ASPETTO

Potente al naso con sensazioni fruttate, in particolare la confettura di mora. In bocca troviamo inoltre toni di spezie dolci, cacao compreso. Tannino polveroso.

GRADAZIONE

12,5 % vol.

TEMPERATURA DI SERVIZIO

16-18°C

ABBINAMENTI

Preparazioni a base di carne di maiale e agnello, parmigiana di melanzane, formaggi stagionati, piatti agrodolci con presenza di pomodoro, stracotti.

Provenienza

Puglia

Uva rossa probabilmente scoperta per la prima volta in Dalmazia. Deve il suo nome a una precocità di maturazione. Il Primitivo da origine a vini alcolici e potenti. Dà il meglio di sé in Puglia, specie a Manduria e Gioia del Colle, Abruzzo e, all’estero, negli Stati Uniti e in Australia.

Prezzo